23 maggio 2019 - 6:48
 
 
 
 
Comunicati stampa
Nel rispetto della normativa sulla trasparenza, di seguito pubblichiamo le sezioni e sottosezioni previste dalla Tabella 1 dell’Allegato al Decreto Legislativo 33/2013.
 
Il Comune di Carbonia informa la cittadinanza che domani, giovedì 23 Maggio, alle ore 17 presso la Fabbrica del Cinema, situata in piazza Sergio Usai alla Grande Miniera di Serbariu, si terrà il concerto di Angelo Romero, il famoso baritono cagliaritano che ha dato lustro e prestigio alla nostra isola, salendo sui principali palcoscenici musicali del mondo.

Angelo Romero, classe 1940, debuttò nel 1966 ne "L'Orfeo" di Monteverdi, ma il ruolo in cui ebbe il suo maggiore successo è quello di "Figaro" ne "Il Barbiere di Siviglia", da lui interpretato più di 600 volte in carriera.

L'evento è organizzato da Unisulky-S'Ischiglia Onlus con il patrocinio del Comune di Carbonia e la collaborazione della CSC della Società Umanitaria-Fabbrica del Cinema.

 
Una bella notizia sul fronte occupazionale: il Comune di Carbonia sta per assumere 46 persone nei cantieri di nuova attivazione. L'operazione rientra nel programma LavoRAS della Regione Sardegna ed è organizzata in collaborazione con l'Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (ASPAL).

Ad annunciarlo è il Sindaco Paola Massidda: "si tratta di una boccata d'ossigeno per tante famiglie della nostra città. L'assunzione di 46 persone è un risultato importante, raggiunto grazie al lavoro di squadra messo in campo dalla Giunta in collaborazione con gli uffici comunali per programmare strumenti di intervento utili nel campo delle politiche attive per il lavoro".

I settori interessati sono molteplici e riguardano, in particolar modo, i Lavori pubblici, le Manutenzioni, l'Archivio storico e l'informatizzazione relativa all'ufficio Cimiteriale.

 
Dopo l'esordio dello scorso anno, venerdì 21 Giugno 2019 si rinnova nella città di Carbonia l'appuntamento con la "Festa della Musica", un evento celebre in tutta Europa. Si tratta di una manifestazione nata nel 1982 in Francia e diffusasi, a partire dal 1985, in numerose città d'Europa e del mondo. Lo spirito della Festa si fonda sul principio della celebrazione della musica dal vivo e si svolge ogni anno il 21 Giugno per il solstizio d'estate. L'iniziativa è rivolta a tutti i musicisti, professionisti e amatori, solisti, band e formazioni musicali di qualsiasi genere.
 
Venerdì 24 maggio, alle ore 18, presso la Sala Astarte, sita nella Grande Miniera di Serbariu di Carbonia, verrà presentato il libro di Carla Perra, dal titolo "La fortezza sardo-fenicia del Nuraghe Sirai. Il Ferro II di Sardegna".
L'evento è stato organizzato dal Comune di Carbonia e dal Sistema Museo.

Il volume è edito dal CNR - Istituto di studi sul Mediterraneo Antico, nell'ambito della collana di monografie "Collezione di Studi Fenici". Il libro riveste una particolare importanza per la città di Carbonia, in quanto il concessionario degli scavi del Nuraghe Sirai è lo stesso Comune di Carbonia, attraverso il Museo Archeologico Villa Sulcis, e l'autrice del libro, Carla Perra, è il Direttore del settore archeologico del Si.Mu.C. (Sistema Museale di Carbonia) e degli scavi del Nuraghe Sirai.

 
Il Comune di Carbonia è lieto di comunicare la nascita della Consulta Handicap. Si invitano tutte le associazioni, che operano nel territorio del Comune di Carbonia, e i cittadini interessati, a presentare domanda di adesione protocollandola presso il Comune o inviandola via Pec all'indirizzo comcarbonia@pec.comcarbonia.org all'attenzione dell'Assessora Loredana La Barbera. Le adesioni dovranno essere protocollate entro il 5 luglio 2017.
 
Il Comune di Carbonia informa che l'attività venatoria in Sardegna per la stagione 2015/2016 è consentita secondo le disposizioni contenute nel Decreto n. 17343/29 del 5 agosto 2015. Il Decreto è disponibile nella sezione modulistica - Ufficio Caccia.
 
Una delle più importanti ed apprezzate manifestazioni in Sardegna, "Il Sulcis Iglesiente Espone", è pronta ad aprire i battenti per la sua tredicesima edizione, che si svolgerà a Carbonia sabato 25 e domenica 26 Maggio.

Il centro storico cittadino, in particolare l'area compresa tra piazza Roma, via Manno, via Fosse Ardeatine, piazza Marmilla, via Gramsci, piazza Matteotti, piazza del Minatore e via San Ponziano, ospiterà circa 300 espositori, street food regionali, nazionali e internazionali per due giorni di fiera dell'artigianato, dell'agroalimentare e del turismo.

 
Il Plus (Piano Locale Unitario dei Servizi alla Persona) del Distretto Socio-sanitario del Comune di Carbonia ha organizzato per mercoledì 22 Maggio, alle ore 9.30, nella sala polifunzionale di piazza Roma, un incontro tecnico avente per oggetto il Reddito di cittadinanza, la nuova misura di contrasto alla povertà, per l'inserimento lavorativo e per l'inclusione sociale.

 

Si tratta di un tavolo interistituzionale dedicato agli operatori del settore al fine di perfezionare la loro conoscenza tecnico-pratica del nuovo strumento varato dal Governo e recentemente approvato dal Parlamento al fine di garantire un sostegno economico alle persone bisognose, favorendo nel contempo il loro inserimento nella società e nel mondo del lavoro.
Il tavolo tecnico sarà aperto dai saluti istituzionali del Sindaco Paola Massidda e dall'assessore alle Politiche Sociali, alle Politiche del Lavoro e alle Politiche Giovanili Loredana La Barbera.

 

 
In data odierna, venerdì 17 Maggio 2019, il Sindaco di Carbonia Paola Massidda ha revocato l'ordinanza firmata il 14 Maggio con la quale veniva disposto il divieto di utilizzo dell'acqua per usi potabili, alimentari e per l'igiene della persona per le abitazioni situate nelle frazioni di Serbariu e Medadeddu.

L'Ats (Azienda per la Tutela della Salute) ha inviato oggi al Comune di Carbonia le nuove analisi, effettuate su un campione d'acqua nel punto idrico di via Lubiana.

Le analisi certificano che i parametri sono nuovamente conformi agli standard di qualità previsti dal decreto legislativo 31/2001.

 
Tutelare il nostro patrimonio significa anche preservare le nostre tradizioni orali. Per questo motivo, in occasione della seconda edizione della "Festa del Patrimonio", ci sarà grande spazio per l'improvvisazione poetica dei cantori sardi, i Dianthus di Carbonia, che si esibiranno sabato 18 e domenica 19 Maggio, dalle ore 17.30 alle ore 20, nella splendida location del Parco Archeologico di Cannas di Sotto-Medau Sa Grutta.
L'evento è stato organizzato in collaborazione con il Sistema Museale di Carbonia (SiMuc).
 
Il Comune di Carbonia informa la cittadinanza che, in occasione della seconda edizione della "Festa del Patrimonio", sabato 18 e domenica 19 Maggio, turisti e residenti potranno ammirare la nostra città a bordo di un caratteristico trenino gommato, che percorrerà in lungo e in largo le aree di rilievo storico-culturale-architettonico di Carbonia.

In particolare, via Roma, piazza Pietro Cocco (rotonda del Centro intermodale), Grande Miniera di Serbariu, via Giovanni Maria Lai, via Mazzini, via Manzoni, via Santa Caterina, via Cesare Battisti, via Nazario Sauro, via Filzi, via San Giuseppe, via Santa Caterina, viale Trento, via della Vittoria, viale Arsia, via Matteotti, via Fosse Ardeatine, via Manno.

 
Nell'ambito della seconda edizione della "Festa del Patrimonio", la storica banda musicale cittadina "Vincenzo Bellini", diretta da Caterina Casula e presieduta da Massimo Sciascia, ha organizzato, con il patrocinio del Comune di Carbonia, il tradizionale "Concerto di Primavera". 
L'appuntamento è previsto per domenica 19 Maggio alle ore 19 nel Teatro Centrale di piazza Roma.
 
In occasione della "Festa del Patrimonio", il Comune di Carbonia e la Pro Loco organizzano, in collaborazione con le società ciclistiche cittadine, una "Escursione in bici" da piazza Roma alla Chiesa campestre di Sirri. L'evento si svolgerà domenica 19 Maggio, a partire dalle ore 9.

Si tratta di un'occasione per visitare e ammirare paesaggi mozzafiato, valorizzando il concetto di mobilità lenta e di turismo eco-sostenibile che l'utilizzo della bicicletta consente appieno di realizzare.

Tutti i partecipanti all'iniziativa dovranno essere muniti di casco e mezzi idonei.

 
Nella "Festa del Patrimonio", in programma sabato 18 e domenica 19 Maggio, un ruolo di primo piano è svolto dal SiMuc. La Cooperativa Sistema Museo, soggetto gestore del Sistema Museale di Carbonia, ha organizzato numerose iniziative.
 
L'Amministrazione Comunale di Carbonia ringrazia le associazioni sportive che, con i loro colori, i loro talenti e le loro coreografie, hanno contribuito fattivamente alla riuscita della giornata inaugurale della seconda edizione della "Festa del Patrimonio".
Tantissimi atleti di varie discipline sportive hanno consentito al folto pubblico presente in piazza Roma di assistere a bellissime esibizioni a ritmo di musica.
Un applauso a tutti i soggetti che, a vario titolo, hanno reso possibile la realizzazione di questo evento, che ha aperto le danze della "Festa del Patrimonio".
 
Domani, sabato 18, e domenica 19 Maggio, si svolgerà la seconda edizione della "Festa del Patrimonio", un evento organizzato dal Comune di Carbonia con la collaborazione delle scuole e delle associazioni del territorio. Sarà un ricco programma di eventi che spaziano dallo sport alla musica, dalla cultura al paesaggio, dall'architettura all'arte e alle tradizioni locali.
 
Il Comune di Carbonia ricorda alla cittadinanza che domani, sabato 18 Maggio, e domenica 19 Maggio, si svolgerà la seconda edizione della "Festa del Patrimonio". Sono numerosi gli eventi previsti. Di seguito pubblichiamo il programma delle iniziative che avranno luogo nella Fabbrica del Cinema, sita in piazza Sergio Usai, nella Grande Miniera di Serbariu.
 
È uno degli elementi cardine della "Festa del Patrimonio", il nostro paesaggio, così ricco di peculiarità, di aspetti identitari, ambientali, urbanistici, architettonici, culturali e sociali di assoluto e indiscusso valore. Una serie di caratteristiche che fanno della città di Carbonia la sede ideale per l'apertura di un Centro Studi Mediterraneo del Paesaggio e per l'istituzione di un Master di II livello in Architettura del Paesaggio in stretta collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Ambientale, Civile e Architettura (DICAAR) dell'Università di Cagliari.
 
Due importanti progetti che stanno per diventare realtà e verranno presentati sabato 18 Maggio alle ore 17 in sala polifunzionale, nell'ambito della seconda edizione della "Festa del Patrimonio", organizzata dal Comune di Carbonia per le date di sabato 18 e domenica 19 Maggio.
All'incontro saranno presenti il Sindaco Paola Massidda, l'assessore alla Pianificazione Strategica, Territoriale e Urbanistica Luca Caschili, l'assessore alla Cultura, allo Spettacolo e al Turismo Sabrina Sabiu, il Prof. Giorgio Peghin, Direttore del Master e del Centro Studi, il Prof. Maurizio Memoli, docente dell'Università di Cagliari e del nuovo Master in Architettura del Paesaggio, il Prof. Ivan Blecic, anch'egli Docente dell'Università di Cagliari e del Master.
 
Si rinnova anche nel 2019 l'appuntamento con la "Festa del Patrimonio", in programma nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 Maggio.

 

L'apertura della manifestazione sarà, come lo scorso anno, all'insegna dello sport, con la sfilata e l'esibizione delle società ed associazioni cittadine in piazza Roma, sabato 18 Maggio, alle ore 10.30.
I sodalizi sportivi inaugureranno la "Festa del Patrimonio" con coreografie e performance di alto livello a ritmo di musica. Lo sport sarà quindi assoluto protagonista dell'iniziativa.

 

 
È ai nastri di partenza la seconda edizione della "Festa del Patrimonio", un evento organizzato dal Comune di Carbonia in collaborazione con le scuole, le associazioni culturali e sportive cittadine.

 

L'appuntamento è per sabato 18 e domenica 19 Maggio. 
"L'evento mira a rafforzare il senso di identità e di appartenenza dei nostri concittadini ai tanti luoghi e simboli storico-culturali che caratterizzano il territorio comunale. L'obiettivo è attuare un progetto sistemico di valorizzazione del nostro patrimonio, dal paesaggio all'ambiente, dall'architettura agli spazi urbani", ha affermato il Sindaco Paola Massidda.

 

 
Domani, giovedì 16 Maggio, è una giornata importante per la città di Carbonia, che festeggia il suo Patrono, San Ponziano. Una ricorrenza che verrà celebrata attraverso numerose iniziative di carattere religioso e civile. Alle ore 18, presso la Chiesa omonima, si svolgerà la Santa Messa Solenne, presieduta da Don Andrea Zucca e concelebrata da tutti i parroci di Carbonia. Alle ore 19 si svolgerà il momento più atteso: la processione.

A tal proposito, il Comune di Carbonia informa la cittadinanza che nella giornata di domani, in concomitanza con il passaggio del corteo dei fedeli, è stata disposta la chiusura temporanea del traffico veicolare in piazza Roma, via Oberhausen, via Catania, via della Vittoria, piazza Garibaldi, Vico Garibaldi, viale Trento, via Roma, via Trieste, via Marconi, via Gramsci, via Fosse Ardeatine, via Manno, piazza Roma (partenza e rientro in Chiesa). "La Festa di San Ponziano è, da sempre, una ricorrenza molto sentita dai nostri concittadini, per cui ci attendiamo un'ampia partecipazione di persone per celebrare nel migliore dei modi il nostro Patrono", ha affermato il Sindaco Paola Massidda.

 
In questo momento si sta svolgendo in sala polifunzionale l'assemblea della Consulta Handicap del Comune di Carbonia per discutere i seguenti punti all'ordine del giorno:

 

1. Definizione del progetto Parco Giochi inclusivo;
2. Presentazione Piani Sociali;
3. Varie ed eventuali.

 

 
Si avvisa la cittadinanza residente a Serbariu e Medadeddu che domani, mercoledì 15 maggio 2019 - stante il divieto di utilizzo dell'acqua per gli usi potabili, alimentari e per l'igiene della persona di cui all'ordinanza sindacale n. 108 del 14.05.2019 - sarà possibile approvvigionarsi di acqua potabile dall'autobotte di Abbanoa SpA, che sosterà a Serbariu in Piazza Chiesa dalle 9 alle 12 e presso la piazzetta di Medadeddu dalle 12 alle 15.
 
Il Sindaco Paola Massidda ha emesso un'ordinanza, la n. 110 del 14 Maggio 2019, con cui dispone che tutti i proprietari, o comunque detentori a qualsiasi titolo, di lotti, fondi e immobili prospicienti aree e viabilità pubblica e non, provvedano a proprie cure e spese, entro il termine perentorio del 31 Maggio 2019, agli interventi di seguito indicati:

1. Taglio di erba, alberature, piante e siepi, con rimozione dello sfalcio, nelle aree private e, in particolare, nelle aree private prospicienti il suolo pubblico, laddove la crescita di erba incolta, siepi e rami si protenda oltre il ciglio stradale;

2. Eseguire la bonifica delle aree medesime da accumuli di rifiuti o depositi di altri materiali di scarto che possano essere rifugio per i parassiti;

3. Procedere al taglio e alla rimozione delle ramaglie cadute o pericolanti che possano sporgere su spazio pubblico;

4. Provvedere alla manutenzione delle viabilità private e vicinali, in particolare, con la realizzazione di opere atte alla regolazione del deflusso delle acque meteoriche e al controllo di fuoriuscita dalle stesse di materiali terrosi, o di altra natura, su aree pubbliche;

5. Provvedere alla pulizia degli animali domestici e mantenere costantemente puliti, a mezzo di disinfezioni periodiche, gli spazi a questi dedicati.

 
Pagina  1  di  183 >>