22 febbraio 2020 - 19:41
 
 
 
 
Dizionario del cittadino - lettera F

 

F

 

FAQ (in inglese Frequently Asked Question): è la lista delle domande più frequenti, che si trovano nei forum, su uno stesso argomento, accompagnate dalle relative risposte. Di solito sono pubblicate nei siti web dedicati a un servizio o prodotto, per chiarire i possibili dubbi di un nuovo utente. Spesso queste domande riguardano problemi tecnici.


Fideiussione: secondo quanto stabilito dall’articolo 1936 del codice civile, è la garanzia con la quale un soggetto (chiamato fideiussore) assicura ad un creditore che il debito assunto dal debitore verrà pagato. Infatti, se il debitore non riesce a pagare il debito, ci penserà il fideiussore a pagarlo con il proprio patrimonio personale. In determinati casi, per esempio nell’ipotesi di un mutuo molto elevato, la banca richiede questa garanzia. Anche negli appalti pubblici è richiesta la fideiussione. Tutte le ditte che partecipano alla gara devono, infatti, presentare una fideiussione provvisoria, mentre la ditta che si è aggiudicata l’appalto deve presentare una fideiussione definitiva.


Firma digitale: è un tipo di firma, apposta in modo elettronico, disciplinata dall’articolo 1 e seguenti del Decreto Legislativo n. 82 del 7.03.2005 (Codice dell’Amministrazione digitale, detto CAD). È, infatti, l’equivalente elettronico di una firma autografa su carta. Viene associata ad un documento informatico (o all’insieme dei documenti ai quali è apposta), per conferirgli valore legale e certificarne l’integrità (il documento, dopo essere stato firmato, non può più essere modificato) e autenticità (il documento firmato proviene in maniera certa dal mittente, titolare della firma, la cui identità è certificata da un’autorità di certificazione). Chi ha apposto la firma digitale, non può negare di averlo fatto, in quanto nessun altro può averlo fatto al posto suo.

Per dare valore legale al documento informatico, è necessario infine apporre, insieme alla firma digitale, la data e l’ora di redazione certa (cioè la data e l’ora in cui il documento digitale è stato scritto al computer).

Esistono 4 tipi di firma elettronica: quella semplice, quella avanzata, quella qualificata e quella digitale. Il documento al quale è apposta una firma elettronica semplice è liberamente valutabile in giudizio, cioè il giudice può attribuirgli o meno valore probatorio. Invece se il documento è firmato con firma avanzata, qualificata o digitale, esso ha lo stesso valore probatorio della scrittura privata secondo quanto stabilito dall’articolo 2702 del codice civile.


Fondo Monetario Internazionale: è un’istituzione internazionale della quale fanno parte i governi di circa 180 paesi, che si occupa di promozione e crescita dell’economia. Ha come obiettivi principali:

  • promuovere la cooperazione monetaria tra tutti i paesi che ne fanno parte;

  • facilitare l’espansione del commercio internazionale;

  • promuovere la stabilità e l’ordine dei rapporti di cambio, evitando che vi siano svalutazioni competitive;

  • dare fiducia agli Stati membri, mettendo a loro disposizione le risorse del Fondo per affrontare difficoltà economiche nei pagamenti.


Fondo Sociale Europeo: è uno dei fondi strutturali dell’Unione Europea. Si tratta di un fondo finanziario, i cui obiettivi principali sono lo sviluppo dell’occupazione e della formazione professionale, nell’ambito delle politiche comunitarie degli Stati membri.


Formazione permanente: è l’insieme delle attività di apprendimento rivolte al cittadino lungo l’intero arco della vita. Non si tratta esclusivamente di conoscenze professionali, spendibili cioè sul mercato del lavoro, ma anche di uno sviluppo di conoscenze personali e civiche che favoriscono l’inserimento, il benessere sociale e la cittadinanza attiva.


Formazione professionale: è il percorso di istruzione (corsi di formazione), che serve ai giovani per entrare nel mondo del lavoro, o agli adulti che sono disoccupati o vogliono accrescere le proprie competenze, per reinserirsi nel mondo del lavoro o acquisire una migliore qualificazione (in questo caso si parla, spesso, di formazione professionale continua o di formazione lungo tutto il corso della vita).

In base all’articolo 117 della Costituzione, sono le Regioni ad avere autonoma competenza in materia di corsi di formazione professionale, anche se molti di essi sono proposti da enti di formazione privati accreditati presso le Regioni.


Forum: è uno spazio di discussione aperto da siti internet e portali su argomenti (temi) specifici. In genere è moderato e può essere filtrato da una persona, il moderatore appunto, che può escludere dalla pubblicazione alcuni interventi non pertinenti, oppure offensivi e inopportuni.

Gli utenti di internet discutono scrivendo messaggi sull’argomento, rispondendo ai messaggi lasciati da altri e facendo domande. Le sequenze dei discorsi si chiudono quando si esaurisce l’interesse e si introduce un nuovo argomento.

Le domande frequenti dei forum si chiamano FAQ (in inglese Frequently Asked Question) e spesso riguardano problemi tecnici.


Franchigia: è la parte del danno che, in un contratto assicurativo, rimane a carico dell’assicurato, cioè l’assicurazione non rimborsa (ad esempio in caso di franchigia pari a 100 euro, l’assicurazione pagherà i danni che superino tale cifra. Qualora, invece, l’ammontare dei danni risulti inferiore a 100 euro, essi restano interamente a carico dell’assicurato e l’assicurazione non rimborserà alcuna somma). Lo scoperto, invece, è la percentuale del danno che rimane scoperta e che l’assicurazione non rimborsa (ad esempio una polizza R.C.A., che copre la responsabilità civile derivante dalla guida di un autoveicolo, può prevedere che in caso di furto del veicolo, il danno venga risarcito con lo scoperto del 10%, cioè l’assicurazione rimborserà all’assicurato il valore della macchina, ad esempio 12.000 euro, meno il 10% di 12.000 euro, cioè meno 1.200 euro).


Front-office: il Front Office del Comune di Carbonia è il luogo in cui sono stati riuniti diversi servizi offerti dall’Amministrazione Comunale, per evitare che il cittadino debba spostarsi da una parte all’altra della città, per raggiungere i vari uffici. In questo modo si facilita l’accesso ai servizi e si garantisce il diritto dei cittadini ad avere risposte in tempi brevi. Si trova in piazza Roma, sotto il portico, e raccoglie gli sportelli degli uffici: Anagrafe, Protocollo Generale, Protocollo Urbanistica, Urbanistica Tecnici, SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive), Commercio, Artigianato, Polizia Amministrativa, ICI, TARSU, Sportello Informazioni, Ufficio Relazioni con il Pubblico. Ospita anche lo sportello dell’Agenzia delle Entrate, che non è un servizio comunale, ma una sede decentrata dell’Agenzia delle Entrate di Iglesias. Grazie allo spazio messo a disposizione dal Comune di Carbonia è quindi possibile fruire (beneficiare) dei servizi dell’Agenzia delle Entrate in una sede più vicina, riducendo i tempi per il disbrigo (la conclusione o la definizione) delle pratiche.


Fruibilità: è l’utilizzabilità, la godibilità, la disponibilità, l’accessibilità o la possibilità di beneficiare di un bene.