23 settembre 2019 - 0:28
 
 
 
 
Riduzione TASI 2015
Il Consiglio Comunale ha approvato una delibera, presentata dal Sindaco Giuseppe Casti, per la riduzione della TASI sull'abitazione principale, cioè la casa di cui si è proprietari, in cui si abita e si ha la residenza.
In seguito ai calcoli comunicati dal Ministero dell'Economia e delle Finanze alla fine del 2014, il Comune di Carbonia distribuirà tra i cittadini quanto avuto in più dalla compensazione per l'abolizione della seconda rata IMU del 2013. Si tratta di 416.914 euro complessivi che permetteranno ai cittadini, proprietari di una casa, di avere uno sconto che arriva sino a 42 euro (da rapportare alla percentuale di possesso) per ciascuna abitazione principale su cui si deve pagare la TASI nel 2015.
In pratica, per la prossima scadenza della TASI (16 giugno 2015), con il modello F24 si pagheranno sino a 42 euro in meno di imposta.

Facciamo qualche esempio:
- se per tutto il 2014 per la TASI sull'abitazione principale ho pagato 42 euro o meno di 42 euro, il 16 giugno 2015 non dovrò pagare nulla:

- se per tutto il 2014 per la TASI sull'abitazione principale ho pagato 62 euro, il 16 giugno 2015, tramite F24, pagherò 20 euro, cioè 62 euro (che dovrei pagare) meno 42 euro (riduzione per il 2015).

Per altri esempi consultare l'allegato

- se nel 2014 ho pagato la TASI sull'abitazione principale non per tutto l'anno, ma per 6 mesi (perché ad esempio ho acquistato la casa a metà del 2014), allora mi spettano 6/12 (sei dodicesimi) di riduzione, cioè 21 euro. In pratica devo dividere i 42 euro di riduzione massima per 12 mesi (= 3,5) e moltiplicare per il numero dei mesi per cui ho pagato la TASI nel 2014. In questo caso moltiplicando per 6 mesi, ottengo 21, la somma che toglierò dal versamento TASI per l'anno 2015.

Per altri esempi consultare l'allegato  

Chi non è tenuto a pagare la TASI nel 2015, ad esempio per la vendita della casa o per la morte del proprietario, può chiedere al Comune di Carbonia il rimborso di quanto pagato nel 2014, sino ad un massimo di 42 euro per ciascuna abitazione principale. La domanda può essere presentata dall'ex proprietario o dagli eredi, in rapporto al numero dei mesi per cui si è pagata la TASI nel 2014.

Avranno diritto alla riduzione della TASI, secondo la legge nazionale:
- il proprietario della casa principale (escluse le categorie catastali A/1, A/8 e A/9, le così dette case di lusso), comprese le pertinenze (ad esempio garage o magazzini), anche nel caso di socio di cooperative edilizie con proprietà indivisa e in caso di alloggi assegnati dall'ex IACP o Area;
- la persona separate legalmente alla quale è stata assegnata la casa in cui viveva la famiglia prima della separazione;
- i dipendenti delle Forze Armate, delle Forze di polizia e i Vigili del fuoco (che non vivono a Carbonia e che, per ragioni di servizio, hanno spostato la residenza in altra città) per la casa di loro proprietà a Carbonia, sempre che abbiano dato regolare comunicazione al Comune di Carbonia, tramite dichiarazione IMU.

"La riduzione della TASI per il 2015 si aggiunge alla riduzione delle rette per l'Asilo nido e per la Mensa scolastica e alla riduzione della TARI (tassa sui rifiuti). Questi interventi rientrano negli sforzi compiuti dall'Amministrazione comunale per andare incontro alle esigenze dei cittadini, in questo momento di crisi".

Per ulteriori informazioni contattare l'ufficio TASI. Telefono 0781.694280/242

Carbonia, 28 maggio 2015


Il Sindaco
Giuseppe Casti

Allegati: